Entrate in servizio nel 1924, con 129 motrici più svariati rimorchi. Numerate dalla 601 alla 729, in origine le motrici erano bidirezionali e dotate di porte a cancelletto. Negli anni ‘30 furono modificate in unidirezionali e furono montate le porte elettro-pneumatiche. Molte vetture furono convertite per la costruzione delle serie 3000 e 4000, mentre una decina, a seguito di un incendio, furono ricostruite con telai strutturalmente analoghi alle successive serie ’28. Nel corso della 2^ guerra mondiale molte andarono distrutte, ed una trentina furono requisite e inviate in Germania. Le ultime ufficialmente circolanti furono radiate nel 1967. Nella foto vediamo un esemplare restaurato, ora occasionalmente utilizzato per eventi da ATM.