da via mazzini
da via mazzini

Da via Mazzini: parte qui il nostro giro e fin da subito non possiamo non notare che a differenza delle vicinissima via Torino, tante, troppe sono le saracinesche abbassate. E non perchè è estate…

 

Curiosa davvero la sorta di questa via, nato a metà del ‘900 ma che negli ultimi anni, in particolare la seconda parte della strada quella più vicino a piazza Missori per intenderci, ha perso lo slancio nonostante si sia a pochi passi dal Duomo.

Ad ogni modo, da via Mazzini ci spostiamo per un giro sempre nel centro ma percorrendo quelle vie meno note, che come per magia ci portano…

 


I video che qui vedete sono realizzati con una telecamera Sony HDR-AZ1, montata sopra al casco del guidatore. Le riprese vengono in seguito montate ed è aggiunta una colonna sonora. E’ per questo motivo che la sequenza che vedete è senza pause ai semafori. La segnaletica stradale viene sempre rispettata: a volte si percorrono corsie riservate anche a moto, ma non alle autovetture. Le riprese vengono effettuate a bordo di una Vespa elettrica grazie alla collaborazione con Denicar.

Articolo precedenteIl Fossone: qualcosa di nuovo sul fronte occidentale
Articolo successivoSe Parla Milanes per 4 giorni
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...