Bastioni spagnoli nell'immagine storica quelli di porta venezia
Bastioni spagnoli nell'immagine storica quelli di porta venezia

Partiamo da via della Moscova per arrivare a via città di Fiume. Se forse questo secondo nome è per lo più sconosciuto, il primo… tutti lo conosciamo, vero?

 

Ma perchè “Moscova”?
Il suo “primo nome” era via Santa Teresa, ma come per tante altre cose, l’arrivo di Napoleone scombussolò anche questa strada. Fu infatti lui a decidere che il nome giusto per questa via fosse in ricordo di una battaglia avvenuta in Russia, per la precisione a Borodino, vicino a Mosca, il 7 settembre 1812.

Bonaparte volle quindi sostituire il vecchio nome con Via della Moscova.
Buona visione!


I video che qui vedete sono realizzati con una telecamera Sony HDR-AZ1, montata sopra al casco del guidatore. Le riprese vengono in seguito montate ed è aggiunta una colonna sonora. E’ per questo motivo che la sequenza che vedete è senza pause ai semafori. La segnaletica stradale viene sempre rispettata: a volte si percorrono corsie riservate anche a moto, ma non alle autovetture. Le riprese vengono effettuate a bordo di una Vespa elettrica grazie alla collaborazione con Denicar.


www.milanodavedere.it

Articolo precedenteDa Porta Lodovica
Articolo successivoDa via Lipari
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...