Quali sono le zone migliori per trovare casa a Milano? Molto dipende da chi sta cercando una sistemazione nel capoluogo lombardo, dalle sue aspettative e dal budget di partenza, ma di certo alcuni quartieri brillano per un fascino particolare e per la capacità di offrire moltissimo a chi decide di farne la propria base. Ecco quali sono.

1 – Il Centro Storico

Il centro storico di Milano è il cuore della città. Ospita il Duomo, La Scala e la storica Accademia di Brera, nonché Parco Sempione e il Palazzo Reale.

Servito da ben tre linee metropolitane e da un’infinità di tram e bus, ospita anche diversi ospedali e molte sedi universitarie.

È il baricentro storico, artistico e turistico della città, costoso e trendy, assolutamente glamour.

2 – I Navigli

I Navigli oggi rappresentano la memoria delle antiche strade di trasporto fluviale che attraversavano la città di un tempo. La zona ha beneficiato di un ampio lavoro di riqualificazione nel corso dei decenni e oggi è una delle più amate dai milanesi e dai turisti.

Assolutamente vivi dal punto di vista culturale e dell’intrattenimento, i Navigli sono il punto di partenza ideale per vivere l’anima pulsante e artistica di Milano.

3 – La Darsena

La Darsena di Milano era il vecchio porto fluviale della città nei pressi di Porta Ticinese e serviva da ricovero per le moltissime imbarcazioni che solcavano i suoi canali. Ristrutturata tra il 2015 e il 2016 in concomitanza con l’Expo, oggi ospita un bellissimo mercato coperto (la struttura in ferro e vetro è spettacolare) ed è una zona rinomatissima della movida e dell’intrattenimento milanese.

4 – Brera

Il quartiere di Brera è un vero e proprio concentrato di meraviglie artistiche e storiche. Ospita La Scala, la Pinacoteca, l’Orto Botanico, l’Accademia di Belle Arti. Zona tranquilla, assolutamente sicura e molto romantica, mantiene un’atmosfera bohémienne che ha attraversato i decenni senza perdere nulla del suo fascino.

5 – Città Studi e Corso Buenos Aires

Ricca di verde, grazie ai bellissimi giardini pubblici Indro Montanelli, questa zona è tra le più eleganti della città. Ospita il Civico Planetario Hoepli e il frequentatissimo Corso Buenos Aires, arteria imprescindibile del mercato della moda low cost.

6– Porta Romana, il fascino dell’ignoto

Nella zona che va dalla Statale a Porta Romana si respira un’aria di mistero che non c’è nelle altre aree più moderne e frenetiche di Milano. Qui sorge la chiesa di San Bernardino alle Ossa, con il suo peculiare ossario.

Inoltre, in Corso di Porta Romana in pieno Seicento dimorava il marchese Ludovico Acerbi il quale, per molti dei suoi concittadini, era l’incarnazione del Diavolo in persona.

7 – Il quartiere Isola

Zona modernissima e destinata a diventare una delle più chic della città, il quartiere Isola colpisce per la sua varietà di architetture, che vede moderne costruzioni a molti piani affiancarsi in maniera armonica e caratteristica agli antichi palazzi di un tempo.

Qui sorgono anche le futuristiche torri del Bosco Verticale e si trova lo Stadio Meazza, intorno al quale sta avvenendo un’ulteriore riqualificazione della zona da parte del comune. Attualmente, Isola è tra le migliori zone di Milano dove trovare casa.

8 – Stazione Centrale

Poco distante dal centro cittadino, ma fornita di tutti i collegamenti ferroviari immaginabili, questa zona offre il comfort del centro e la tranquillità (relativa, siamo sempre a Milano!) delle zone un po’ più fuori mano. Le soluzioni abitative di questa zona vanno dai bellissimi residence di fascia alta ad appartamenti e monolocali che saranno perfetti per chi cerca una soluzione più economica.

Trovare casa a Milano: le 8 zone top della Città della Moda
Trovare casa a Milano: le 8 zone top della Città della Moda