Cosa posso vedere?

Cerchiamo di rispondere alla domanda: Cosa posso vedere?

Manca sempre meno alle vacanze natalizie e, insieme al pensiero di cosa regalare, l’altro argomento di tendenza è il dove andare a Capodanno.

Probabilmente abbiamo un fiuto particolare per queste persone, ma chissà perchè ogni anno ci capita sempre di sentire dei discorsi che davvero ci gelano in sangue.

L’ultimo in ordine di tempo è quello “incrociato” per sbaglio oggi in metropolitana: due uomini, sulla cinquantina, discutevano se fosse meglio fare un salto a Parigi piuttosto che a Praga perchè, parole testuali: “…. quest’anno vorrei un po’ di arte e cultura, basta neve”.

Non entriamo nel merito del “quest’anno”: forse hanno inteso che la cultura e l’arte siano soggetta a scadenza o forse pensano che sia l’anno della cultura e poi con il 2018 finisca tutto…. non sappiamo.

Ma poi, diciamolo chiaramente: senza togliere nulla a Parigi e Praga che sono due città meravigliose, c’è davvero bisogno di andare all’estero per ubriacarsi di arte? L’Italia basta e avanza. Certo, sappiamo la risposta: …oh, l’Italia la conosco perfettamente, l’ho girata in lungo ed in largo.

Ecco, 9 volte su 10 chi risponde così non ha la benchè minima idea di cosa si sta perdendo e di quanto poco in realtà abbia visto.

E quindi torniamo sempre al nostro solito discorso: perchè non approfittarne per visitare Milano? Perchè non investire meno soldi e più tempo per scoprire quanto Milano possa regalare dal punto di vista artistico? Perchè non incamminarsi per le vie del centro con occhi da turista?

Giorni di vacanza ce ne sono: usateli, permetteteci il consiglio di parte, per conoscere davvero Milano. E ricordate: non basta vedere il quadro esposto a Palazzo Marino dopo essere passati davanti al Duomo  per esaurire il serbatoio artistico milanese.

Volete qualche suggerimento? Guardate QUI

Milano (è) da Vedere