Chi prima arriva meglio alloggia

Ricordate il detto “Chi prima arriva meglio alloggia“? Vale anche per chi vuole prenotare le nostre visite guidate gratuite. I posti sono limitati.  Probabilmente lo sapete meglio di noi: oggi giorno una azienda che vuole comunicare ciò che fa, ha diversi strumenti. Dai social al sito, dalla newsletter alla classica mail. Insomma, ha modo, abbiamo modo, di raggiungervi con tanti mezzi. Ma non sempre ci si riesce appieno. Questo perchè c’è sempre un fattore che rende tutto più complesso. Guardate Facebook tanto per fare un esempio: ogni giorno che passa, stringe sempre più le maglie della diffusione dei post. Lo fa con tutte le pagine (non i profili) per invogliare, giustamente dal loro punto di vista, ad investire in pubblicità per una maggior diffusione delle proprio notizie.

Se guardiamo le mail e newsletter, abbiamo sempre l’incubo di finire nello spam per i motivi più diversi o come ogni tanto accade, di essere “una delle tante mail” che si ricevono.

Tutto questo, precisiamolo, nella massima tutela della privacy: nessuna delle nostre comunicazioni arriva a chi non ci ha autorizzato.

Questa lunga premessa per dirvi che, per aumentare la possibilità di ricevere le nostre comunicazioni, abbiamo anche lo strumento WhatsApp. Siamo sicuri che se non tutti, la stragrande maggioranza di voi lo usa. Ecco, questo è uno strumento davvero utile, se usato nel modo corretto.

Ora, se ritenete possa essere utile ricevere le nostre comunicazioni attraverso whatsapp, ecco cosa dovete fare:

  1. registrate in rubrica il nostro numero di telefono: +39 3342273478
  2. ci mandate un messaggio con scritto semplicemente: ciao + vostro nome (se volete anche cognome)
  3. il terzo punto non c’è, avete finito con il 2. 🙂

Noi ovviamente NON manderemo messaggi in gruppi perchè, come detto, teniamo alla vostra privacy e quindi NESSUN numero sarà condiviso. Semplicemente ognuno di voi riceverà un messaggio privato. Facile no?


Già che ci siamo: esiste anche un altro strumento utile, meno usato rispetto a Whatsapp che si chiama Telegram.

Qui, qualora rientri tra gli strumenti che usate solitamente, è tutto più facile: basta cercare il canale Milanodavedere e aggiungerci. Ecco nel caso il link: https://t.me/milanodavedere