fbpx
32 C
Milan
sabato 19 Settembre

Snøhetta, P35, Gioia 20 e P39: ecco qualche parola più semplice

Snøhetta, un nome che onestamente non so pronunciare. Ma la mia ignoranza non interessa in questa sede: questo è il nome dello studio di...

Seabin: un cestino a Milano per raccogliere la plastica. Semplice, no?

Più letti

Snøhetta, P35, Gioia 20 e P39: ecco qualche parola più semplice

Snøhetta, un nome che onestamente non so pronunciare. Ma la mia ignoranza non interessa in questa sede: questo è...

Sant’Agnese, la giovane con l’agnello in braccio

Sant’Agnese, via poco distante dall’Università Cattolica di Milano e dalla Basilica di Sant’Ambrogio, è stata una santa romana martirizzata...

Da Milano in autobus: consigli per una gita fuori porta

Da Milano in autobus: consigli per una gita fuori porta Milano rappresenta la capitale economica del nostro Paese ed è...
Danilo Dagradi
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

Seabin: immaginate qualcuno o per meglio dire qualcosa che lavora per noi 24 ore al giorno, sette giorni su sette.

Nessun problema con i sindacati, anzi! Questo progetto è davvero interessante e potrebbe contribuire a risolvere un grosso problema anche dalle nostre parti.

Ma cosa è il seabin che tradotto in italiano significa cestino del mare? E’ guarda un po’ un cestino che galleggia a pelo d’acqua dotato di un sistema che permette di raccogliere la plastica che purtroppo è presente, per quel che ci riguarda, nella acque del naviglio. Ed è meticoloso, visto che raccoglie quelle grandi, medi, piccole e piccolissime, oltre alle microplastiche e microfibre. 

Questo apparecchio sarà installato in Darsena presso l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia grazie al supporto di Lifegate.

A tale proposito l’assessore Maran ha detto: Grazie al dono di LifeGate e Coop potremo eliminare chili di plastica da un luogo simbolo per tutti i milanesi. Come tutti i corsi d’acqua del pianeta  anche la Darsena soffre di un problema di inquinamento legato ai comportamenti umani. Ben vengano quindi iniziative come questa, che anche grazie al contributo dell’Associazione Italiana Marinai d’Italia, ci aiutano nel concreto a tenere più pulita la Darsena. Ne avevamo già uno, questo è il secondo e raccolgono circa 250 chili di plastica l’uno nell’arco di un anno, per un totale di circa 500 chili.

seabin
seabin

 

 

 

 

Leggi anche qui

Politecnico di Milano: un primato che viene da lontano

Il Politecnico di Milano è un'università scientifico-tecnologica che forma ingegneri, architetti e designer. Fondato il 29 novembre 1863 da Francesco...

Sant’Agnese, la giovane con l’agnello in braccio

Sant’Agnese, via poco distante dall’Università Cattolica di Milano e dalla Basilica di Sant’Ambrogio, è stata una santa romana martirizzata all’età di 12 anni durante...

Da Milano in autobus: consigli per una gita fuori porta

Da Milano in autobus: consigli per una gita fuori porta Milano rappresenta la capitale economica del nostro Paese ed è considerata la città della moda...