Torno a raccontare le donne di Milano con la nuova rubrica “La Meneghina“.

Amo ascoltare e poi raccontare queste ordinarie ed eccezionali vite al femminile… Noi che si fa economia domestica come se fossimo la Thatcher e che siamo donne di casa in un mix tra Mamy e Mary Poppins. Lavoriamo sempre e siamo pessime psicologhe con noi stesse, ma per i nostri amati diventiamo come Anna Freud… Bellissime ogni volta che sorridiamo e che ci ricordiamo di noi.

E come diceva Cristina Trivulzio Belgiojoso: “Che le donne felici e stimate del futuro rivolgano i pensieri al dolore e all’umiliazione di quelle che le hanno precedute e ricordino con un po’ di gratitudine i nomi di quante hanno aperto e preparato la strada alla loro mai gustata prima e forse agognata felicità».