fbpx
Home Dialetto milanese

Dialetto milanese

Dialetto milanese, Se Parla Milanes.

Lo spirito di questa sezione è quello di cercare di non dimenticare il nostro meneghino e provare a fare uno sforzo affinchè si torni a parlarlo con più naturalezza, in ogni circostanza.

Qui potrete soddisfare la vostra voglia di parole in milanese, troverete i detti in milanese, ma anche la grammatica milanese. Non mancheranno le poesie nè le canzoni. Per un milanese a Milano, ma ovviamente non solo!

Insomma non una scuola di milanese, ma quasi. Con tanto tanto divertimento (ah già, ci sono anche le barzellette in milanese!)

Òccio incoeu a minga portà l'anta, ovvero occhio oggi a non portare l'anta.   Cosa mai vorrà dire questa frase? Che l'abbiate sentita o meno, ecco da dove nasce e perchè si usa! Òccio incoeu a minga portà l'anta: l'origine È un vecchio...
La Fiera più famosa di Milano: sì, è cambiata, non è più quella di una volta, ma per noi è sempre un punto fermo della nostra città. Un po' perchè quando arriva, vuol dire che è arrivato il momento...
Cercare casa, a Milano come in qualsiasi altra grande città è un' esperienza a volte mistica!   Può succedere di tutto, si possono incontrare personaggi pazzeschi e casa incredibili. E quando diciamo incredibili, vogliamo proprio dire.... al limite dell'assurdo. Proprio come è...
A Milan, quand te passet in Via di Mercant per andà in Dòmm, a man manzina te vedet el Palazz di Giureconsult e pròppi sòtta l’orelògg de la Torr Civica, in ona niccia, la statoa de Sant Ambroeus.   I milanes...
Sfacciaa! Il dialetto milanese non perdona. Sappiamo bene che a volte così come i modi dire, anche le barzellette possono essere un po' cattivelle. Ed è il caso di questa che pubblichiamo qui: 'l Togn ci va giù bello...
Scurattà la prèia: letteralment voeur dì “Sculacciare la pietra” ma el significaa l’è ben different. L’era on’ usanza cominciada intorna a la metà del 1200. In Piazza di Mercant, pròppi visin al pozz, che in...
Ona famiglia inglesa l’ha passaa i sò vacanz in Germania e, intanta che la faseva ona passeggiada, l’ha vist ona graziosa casètta de campagna.   L’ha domandaa de chi l’era e l’ha savuu ch’el proprietari l’era on pastor protestant. Hinn staa...
In del 51 d.C. riva a Milan on cipriòta che de nòmm el faseva  Barnaba, l’era staa mandaa da San Paol de Tarso per predicà i vangeli in Occident. Barnaba l’era on gran bèll òmm, alt, cont in cavèi longh...
Slandra: se vi suona come una parolaccia, potreste anche avere ragione. Letta così ha un non so che di brutto, quasi antipatico; ed in effetti, nella versione al femminile non è traducibile con niente di buono. E' infatti un modo...
Sarà-sù: per un non milanese, potrebbe essere ostico tradurre questa parola. Potrebbe sembrare, in italiano, un modo per dire che Sara è sù...ma sù dove? Scherzi a parte, sarà-sù vuol dire chiudere. La porta, la finestra, il cancello. Sempre per chi...