fbpx
32 C
Milan
lunedì 1 Marzo

Quando il buon senso non basta

Preciso subito: sono stanco, sono stufo, vorrei uscire, andare a bere, andare sui navigli, girare senza mascherina, poter incontrare gente, farmi una "vasca" in...

Cosa vedere a Milano a dicembre – ecco qualche idea

Più letti

Quando il buon senso non basta

Preciso subito: sono stanco, sono stufo, vorrei uscire, andare a bere, andare sui navigli, girare senza mascherina, poter incontrare...

Masate, ma come Martesana

Masate è un piccolo comune della provincia di Milano situato nella zona a nord est della città confinante con...

Sanremo, un parcheggio a Milano ricco di storia

Sanremo, ma non c'entra niente il festival. Siamo a Milano, in centro. Non è una sorpresa almeno per chi ha...
Danilo Dagradi
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

Cosa vedere a Milano a dicembre. Non è una domanda. Sembra il titolo di una rubrica, ma non vuole essere neppure questo. Diciamo che è un invito. Un invito a prendere, sfidare il freddo ed il gelo (…dai, fa freschetto, mica si gela ancora) e passeggiare alla scoperta della nostra meravigliosa città.

Magari ricorderete che lo scorso  agosto abbiamo scritto 31 itinerari: uno al giorno per farvi conoscere meglio Milano. Li trovate qui. Se però pensate che stare troppo all’aperto possa farvi gelare il naso, sappiate che di cose da vedere al chiuso comunque ce ne sono.

Vogliamo suggerirvi una cosa un po’ diversa: un modo per respirare le nostre tradizioni e perchè no, sentire ancora parlare in milanese. Il giro o se preferite, i giri che vi consigliamo sono quelli per botteghe. Storiche ovviamente.

Sono negozi spesso a conduzione familiare, al cui interno trovate davvero tante, tante cose interessanti. Ognuno specializzato in qualcosa, potete trovare tutto quello che normalmente si cerca per un regalo o perchè serve. E quando entrate, vi sentite subito a casa: troverete sempre persone cordiali pronte ad ascoltare le vostre necessità e a cercare di soddisfare i vostri bisogni.

Entrare qui vuol dire parlare con persone competenti, capaci, che ascoltano e spiegano. Una sensazione che a volte ci dimentichiamo.

Cosa vedere a Milano a dicembre: le botteghe storiche!

E, come se non bastasse, in molte di queste botteghe potete vedere foto della loro storia, della nostra città come era un tempo. Come era la loro bottega 30, 40, 50 anni fa e anche di più. E mentre siete lì, provate a buttar fuori due parole in meneghino. Scommettiamo che risponderanno subito?

Leggi anche qui

Macelleria Maggio, 100 anni di storia

Macelleria Maggio. Siamo in Viale Monza di fronte alle vetrine di questa storica macelleria di Milano. Difficile crederlo, ma è...