museo del rasoio - foto grazia.it
museo del rasoio - foto grazia.it

Fin dai lontani anni ’30 a Milano il museo del Rasoio. Non ci credete? Fate male.

E’ la  Collezione di rasoi Lorenzi, nata su iniziativa di  Giovanni  fondatore della famosa coltelleria. Qui troviamo oltre 3700 rasoi e tantissimi altri  accessori legati alla rasatura : confezioni di lamette, pennelli e bacili da barbiere.

La collezione è davvero vasta: se gli ultimi 200 anni sono quelli maggiormente presenti, è possibile vedere anche dei veri e propri reperti archeologici come selci e modelli in bronzo di epoca etrusco-romana.

Spazio anche agli articoli appartenuti a personaggi celebri, come Gabriele D’annunzio.

Come molti di voi sapranno, la storica coltelleria non c’è più: qualche anno fa ha ahi noi lasciato il posto ad una marca di orologi. Ma il museo c’è ancora. Visitarlo non costa nulla, ma bisogna prenotare.

via Montenapoleone 9. Tel.:  +39 02 76022848


Milano (è) da vedere

Qualche passeggiata per Milano? Clicca qui!

Seguici su Facebook.

Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...