Sfacciaa! Il dialetto milanese non perdona
Sfacciaa! Il dialetto milanese non perdona

Sfacciaa! Il dialetto milanese non perdona. Sappiamo bene che a volte così come i modi dire, anche le barzellette possono essere un po’ cattivelle. Ed è il caso di questa che pubblichiamo qui: ‘l Togn ci va giù bello pesante!

L’è ora de andà in lètt, la Teresa la se mètt el “bey-doll” e ‘l Tògn el camison de nòtt.

Hinn lì:vun settaa-giò su ‘na sponda del lètt e lee in su l’altra.

On bèll moment la Teresa la ghe fa al Tògn:”Amore… ‘se t’en diset se me foo on “lifting”, on quai ritocchin de chirurgia plastica?”

El Tògn el guarda la Teresa da l’alt in bass e poeu el ghe fa:” Teresa, te vedet, second a mì fà on intervent de chirirgia plastica l’è on poo come cambià i piastrèll del bagn”

La Teresa:”Cioè?”

“Tì te pòdet cambiagh i piastrèll al bagn, ma semper cèss el resta!”

 

Non prendetevela con noi: ambasciator non porta pena E se volete seguiteci anche su Se Parla Milanes!