Milano in bici - foto Comune di Milano
Milano in bici - foto Comune di Milano

Milano in bici, anche se non ce l’hai

Novità in arrivo: sarà possibile spostarsi per Milano in bici. E dove è la novità? La novità sta nel fatto che puoi farlo anche se la bici non ce l’hai. Non sembra una grossa novità, c’è già da tempo! Ah sì, giusto, si potrà girare Milano in bici anche senza avere le due ruote di proprietà e si potrà lasciarla dove si vuole, quando si è finito.

Ecco, questa sì che è la novità. Da ieri, il bike sharing a flusso libero è in fase di sperimentazione (triennale). Ma di cosa si tratta di preciso? Prima di tutto non ci saranno stazioni o stalli e tutto viene “comandato” dal telefono: si trova la bici con la app, la si prenota e la si sblocca. E poi via, felici con i capelli al vento. Arrivati a destinazione la si lascia dove si vuole, o quasi, e si paga sempre con il telefono.

All’estero hanno già provato questa esperienza: Stati Uniti,  Berlino, Dubai ed in Cina il sistema con qualche cariante sembra funzionare. E qui da noi? Avrà successo? La speranza è che vada tutto bene, i dubbi sono diversi. Ma pensar male è sempre facile.