Giornata mondiale dell’alimentazione

Oggi, 16 ottobre, è la giornata mondiale dell’alimentazione. Un tema serio ed importante che è giusto ricordare anche su queste pagine.

In oltre 150 paesi nel mondo si organizzano eventi che lo rendendo uno dei giorni più celebri del calendario delle Nazioni Unite. Tali eventi, a livello mondiale, sono volti alla sensibilizzazione ed alla mobilitazione per chi soffre la fame e per garantire sicurezza alimentare e diete nutrienti per tutti.

E’ un tema delicato e forse non tutti abbiamo piena coscienza: perché avere a cuore la Giornata Mondiale dell’Alimentazione e #FameZero? Ecco cosa ci dice il sito della FAO:

  • Il diritto al cibo è un diritto umano basilare.
  • Investire in sistemi di alimentazione sostenibili e sviluppo rurale significa affrontare alcune delle principali sfide globali – dal nutrimento della popolazione mondiale in crescita alla protezione del clima globale, ed affrontare alcune delle cause alla base della migrazione e del dislocamento.
  • Non possiamo raggiungere i 17 SDGS senza sconfiggere la fame, senza un’agricoltura sostenibile, resiliente e che sia compatibile col clima, e senza i sistemi alimentari che riforniscono le persone ed il pianeta.
  • Raggiungere #FameZero è possibile: su 129 paesi monitorati dalla FAO, 72 hanno già raggiunto nel 2015 l’obiettivo di dimezzare la quota di persone che soffrono la fame. Nel corso d egli ultimi 20 anni la probabilità di un bambino di morire prima dei cinque anni è stata quasi dimezzata. Con circa 17.000 bambini salvati ogni giorno, i tassi di povertà estrema sono stati dimezzati dal 1990.

La domanda quindi è una sola: cosa possiamo fare noi per contribuire? Quale miglior idea, apporto possiamo dare? Sono ben accetti suggerimenti ed idee.

Nel frattempo trovate tutte le info qui: http://www.fao.org/world-food-day/2017