Dicembre a Milano: 7 cose da fare

Dicembre a Milano: da un paio di giorni è iniziato il mese più buono dell’anno. Dedicato a tutti quelli che riescono a tornare un po’ bambini, che amano fare l’albero, preparare tavole piene di fiocchi e leccornie, ecco sette cose da fare assolutamente a Milano nel corso di questo mese!

Andare alla fiera degli Oh bej Oh bej: le origini risalgono addirittura al XIII secolo, all’epoca era una festa dedicata ad Ambrogio. Il motivo però per cui si svolge a partire dal 7 dicembre (giorno in cui noi milanesi festeggiamo Sant’Ambrogio) è perchè nel 1510 Giannetto Castiglione, primo Gran Maestro dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro arrivò a Milano con l’ incarico da Papa Pio IV di riaccendere la devozione e la fede verso i Santi da parte dei cittadini ambrosiani. Era proprio il 7 dicembre quando entrò in città e per farsi ben volere dai milanesi iniziò a distribuire pacchi con dolci e giocattoli. Fino al 1886 la fiera veniva fatta in Piazza mercanti, fino al 2006 trovò la sua casa nella zona di Sant’Ambrogio per poi approdare al Castello Sforzesco. Dicembre a Milano non può prescindere da questo

Cinema e caldarroste: nei pomeriggio brevi di fine autunno, non c’è cosa più bella del buttarsi in un cinema (io ho un debole per l’Odeon) e a seguire prendersi un cartoccio di caldarroste. Lo so, costano quanto andare al cinema, ma vi riporterà indietro nel tempo, quando al cinema ci andavate con mamma e papà o coi nonni.

Le luminarie in Corso Vercelli: quando ero bambina ero innamorata di Corso Vercelli. Ancora oggi la reputo una bellissima via commerciale: piccola ed elegante nel periodo natalizio ha un fascino particolare.



Fare l’albero di Natale: qui c’è ben poco da dire: l’albero di Natale si fa il 7 dicembre! Fare l’albero è un momento di festa, se poi in casa ci sono bambini, diventa magia pura! Poco importa che sia minimal, un resoconto del vostro passaggio agli Obej Obej o addobbato di caramelle: tutti gli alberi sono belli, perchè alla fine rispecchiano un po’ quel che siamo noi…

Finalmente si mangia il panettone: quello che viene prodotto artigianalmente lo rende, a mio avviso, il dolce più buono del mondo! Uvette, canditi, burro a volontà..il panettone non certo un dolce da guardare in termini calorici, va semplicemente mangiato!

Cioccolata calda: a differenza di primavera ed estate, quando è tutto un consigliare di andare a correre, in bicicletta, a nuotare e fare qualunque altro tipo di attività all’aria aperta, i consigli dei mesi freddi, sono molto più pigri e alla portata di tutti. Ad esempio prendersi una pausa dall’umido milanese e sedersi in un bel bar a chiacchierare bevendo una cioccolata calda con panna.. Sorrisi e buon umore la faranno da padrone!

Sperare che nevichi: due fiocchi, non di più. Di quelli che poi la mattina hai soltanto un bel ricordo. Perchè la neve ci incanta e con il suo scendere lenta, fa venir voglia anche a noi che viviamo sempre col pensiero di quel che dobbiamo fare dopo quello che stiamo già facendo, di rallentare. Solo per un po’.

Milano da Vedere su Facebbok: www.facebook.com/milanodavedere

Milano (è) da Vedere