arco della pace
arco della pace

Milano, sabato 15 luglio 2017. Temperatura percepita: non lo so ma molto bassa rispetto allo scorso fine settimana. Milano è poco popolata, tanti sono andati via per staccare due giorni, tanti sono partiti per le vacanze (sempre più persone sfruttano anche giugno e luglio per andare in vacanza). Risultato: oggi la città si presta ad essere vissuta senza caldo e senza traffico! Ci permettiamo di consigliarvi alcune cose da fare.

Uscite a piedi e gironzolate per Brera. Pur essendo in centro è decisamente poco “trafficata”. Potete fare un brunch o colazione in uno dei tanti localini che la popolano e se poi volete immergervi nell’arte, fate una lunga sosta alla Pinacoteca di Brera e visitate l’Orto Botanico. Tornerete a casa con gli occhi felici e un enorme sorriso stampato sul viso. 

Prendete la bicicletta e andate lungo il naviglio. Se non avete mai pedalato lungo la Martesana, è il momento di farlo! Resterete incantati dai paesaggi e dal rumore dell’acqua, che vi metterà pace. Tolti i primi paesi che si incontrano e dove è più facile incontrare lungo la ciclabile molte biciclette e parecchie persone che camminano, l’umanità si diraderà presto e la quiete dei luoghi vi farà presto compagnia. Rientrerete a casa, stanchi, felici e un po’ abbronzati.
Prendete il Tram. Salendo sul numero 1 avrete e passerete da tutti questi luoghi. A voi scegliere le soste per gironzolare come turisti. ecco tutte le fermate:  piazza Morbegno; via Venini via Sauli, via Venini via Battaglia, viale Brianza, Caiazzo, via Settembrini, via Vitruvio, piazza Cincinnato, viale Tunisia, viale Vittorio Veneto, Repubblica, Turati , piazza Cavour; Montenapoleone, Teatro alla Scala, Cordusio, via Cusani, Cairoli, Foro Buonaparte via Ricasoli, Cadorna, piazza Virgilio, via Venti Settembre, largo Quinto Alpini, via Pagano via Canova, Arco della Pace, corso Sempione via Canova, corso Sempione via Villasanta, corso Sempione via Procaccini, Domodossola, corso Sempione via Arona, corso Sempione via E. Filiberto, piazza Firenze, via Bartolini viale M.te Ceneri, via Da Panicale, piazza Prealpi, via Mac Mahon via Artieri, via Mac Mahon via Bramantino, piazza Castello. Rincaserete felici e vedrete parti della città a cui magari non avete mai prestato attenzione.
Visitate il museo di San Siro. Sappiamo che c’è Casa Milan e che ci sono altre realtà museali legate allo sport che sicuramente sono più attrattive, ma entrare dentro a San Siro resta una grande emozione! Il tour prevede anche un passaggio negli spogliatoi delle squadre e a bordo campo. Vedere lo stadio vuoto  ha decisamente il suo perchè. Nella  parte museale potrete vedere cimeli legati ad entrambe le squadre. Tornando a casa farete i cori da stadio…
In giornate come questa sono tantissime le cose che si possono fare. Noi vi abbiamo dato qualche spunto, l’importante è che se restate qui vi godiate Milano e tutto quello che può offrirvi!
Buon fine settimana a tutti!
CONDIVIDI
Articolo precedenteMì son Milan
Prossimo articoloScoprire Milano in dialetto